Alma Universitas Taurinesis
Università degli Studi di Torino
Facoltà di Lingue e Letterature straniere
Lettorati di Tedesco
Prove propedeutiche

Università Torino / Lingue / Lettorati ed esercitazioni linguistiche / Lettorati di tedesco /  Prove propedeutiche

 
Avvisi

News dal Dipart.

Sezione di Tedesco


 
Beim Test

 
Lettorati
Orari lettorati
Lettori

Ricevimento
Programmi

 

 

 
Imparare
al Clifu
Tandem a Torino
Siti utili
Corsi multimed.
Studio individuale



 
Prove prop.
Appelli
Avvertenze
Programmi
Risultati

 

 
Ulteriori Link

Lingua Tedesca:
     Prof. M.Costa
     Prof. L.Cinato   
     Prof. P.Katelhön  

Dipart. di Lingue 

Germanistica.it
    Pag. di Germanistica
    dell'Università di
    Torino   

 

 
Prove propedeutiche
Informazioni generali circa le prove scritte ed orali (ovvero i colloqui e le registrazioni) delle prove propedeutiche di LINGUA TEDESCA. 

Prossimi appelli ed iscrizione online

Date, orari e luoghi degli appelli delle prove propedeutiche scritte, dei colloqui e delle registrazioni. Per l'iscrizione è necessario il log-in con nome utente e password. Indicare poi, nella mascherina, il tipo o la denominazione dell'esame da sostenere, ad es. "LETTORATO DI LINGUA TEDESCA, triennale, prima annualità, prova scritta" o simile. Le date delle prove possono essere controlate anche senza il log-in.

Ricordare che ...

... come è composta la prova propedeutica, come fiscalizzarla, voti minimi, procedura di registrazione per  studenti interni ed esterni, sostenere le parti separatamente, uso di vocabolari e altri ausili, ecc.

Appelli della attuale sessione 
 

Iscrizione online alle prove prop.

Istruzioni per iscriversi online alle prove propedeitiche.
Programmi dei lettorati

Strutturazione e contenuti delle prove prop.
per i vari anni.
Risultati

Risultati delle prove propedeutiche, voti dei lettorati, ecc.
Materiali per prepararsi alle prove

test prova, esercizi, elenchi obiettivi
Abbinamento delle prove prop.

con gli esami di Ling. (e Lett.) ted. nei vari corsi di laurea.

 


E' importante ricordare che ...


 ... tutti gli studenti della laurea triennale DEVONO superare tre prove propedeutiche che si compongono di:
  1. Verifica della competenza grammaticale e lessicale  (Grammatiktest = GR) 
  2. Comprensione e produzione di un testo (Textarbeit/Textproduktion = TA)
  3. Colloquio (= Coll.) oppure, per il I° e II° anno, voto interno di lettorato (Lektoratsnote = LN)  per chi ha attivamente frequentato un lettorato.
... tutti gli studenti della laurea magistrale DEVONO sostenere e superare due prove  propedeutiche che si compongono di:
  1. Verifica della competenza grammaticale e lessicale o una parte scritta sostitutiva,  come ad es. un ascolto, una traduzione, ecc. (GR, HV, ÜB, ecc. vedi programma)
  2. Comprensione e produzione di un testo (Textarbeit = TA, I e II anno)
  3. Colloquio (= Coll.) sulla base di un dosier tematico per tutti gli studenti (I e II anno).
Per ogni a.a. vi sono tre sessioni di prove scritte e orali di verifica, una dopo la fine del corso di lettorato a fine maggio-giugno (appello estivo), una a settembre (appello autunnale) e una terza a gennaio-febbraio dell'anno succesivo a quello accademico corrispondente (appello invernale).  Siccome il lettorato è un corso annuale, è possibile sostenere la prova propedeutica dell'anno accademico in corso soltanto a partire dall'appello di maggio. Gli appelli orali sono fissati nelle 2 - 4 settimane successive agli scritti (a febbraio, giugno e fine settembre).

Il voto della prova propedeutica di lingua tedesca è costituito dalla media delle parti scritte (GR, TA, ecc.) e quella orale, cioè del voto del colloquio (Coll.) o
in alternativa, del lettorato (LN). Solo se ciascuna delle parti scritte è stata superata con una votazione non inferiore a 18/30 è possibile iscriversi alla prova orale (Colloquio) o avvalersi del voto di lettorato (LN), e quindi registrare il voto complessivo della prova propedeutica (Gesamtnote) presso i docenti di lingua   una volta superato l'esame corrispondente di Lingua Tedesca (o di Letteratura Tedesca, vedi: regolamento).

NUOVA MODALITA' D'ESAME I. ANNO trien.  a partire dall'AA 2014/15:
Dall'appello di maggio 2015 il voto di prova propedeutica del I° anno si compone solo di due parti:
1. prova scritta (Grammatik e Textproduktion);
2. voto di lettorato (conseguito dagli studenti frequentanti tramite partecipazione costante e attiva al corso)
o colloquio orale (studenti non frequentanti).

Prova scritta: affinché il risultato sia valido, le due parti scritte devono essere superate nella stessa sessione. La prova scritta di grammatica è una prova di sbarramento. Se la prova di grammatica non è sufficiente, non si procederà alla correzione della produzione scritta (Textarbeit) e lo studente dovrà ripetere l'intera prova scritta (Grammatik e Textproduktion).
Una volta superata la prova scritta, gli studenti frequentanti otterranno il voto definitivo di lettorato (Endnote), che si compone della media tra Grammatiktest, Textproduktion e voto interno di lettorato. Questo voto contribuirà a definire la media dell'esame di Lingua tedesca prima annualità.
Gli studenti non frequentanti dovranno presentarsi al colloquio orale entro un anno dal conseguimento del voto della prova scritta. Successivamente il voto della prova scritta non sarà più valido e sarà necessario ripetere l'intera prova. Questa modalità d'esame sarà valida a partire da maggio 2015.


Nella prova propedeutica della laurea magistrale, la prova della parte "a." (GR, HV o altro) prevede solo l’idoneità (senza voto); per la prova orale è richiesta la preparazione di un dossier tematico.
 

Il programma particolareggiato delle singole prove viene pubblicato su questo sito ed esposto in bacheca entro il mese di marzo dell'anno accademico in corso ed è valido fino all'appello invernale dell'anno successivo.

Inoltre:
  • Fiscalizzazione con l'esame di Lingua Tedesca: La prova propedeutica costituisce pre-requisito per accedere all’Esame di Lingua tedesca dell'annualità  corrispondente. 
    Qunidi si può sostenere l'esame di Lingua tedesca soltanto dopo aver superato tale prova. Il voto finale della prova propedeutica (Gesamtnote) concorre a definire la votazione finale dei diversi esami di Lingua tedesca. Per l'abbinamento delle prove propedeutiche con gli esami di Lingue e Letteratura Tedesca e l’attribuzione dei crediti che varia nei vari corsi di laurea  vedi il regolamento delle prove propedeutiche di Tedesco.

  • Propedeuticità del III. anno triennale:
    L'esame di Lingua tedesca II (lettorato e corso) deve essere concluso e registrato prima di sostenere la prova propedeutica III.
    La prova propedeutica III concorre alla definizione del voto di LINGUA TEDESCA 3 (classe 12), del voto di Letteratura tedesca (Classe 15), del voto di Letteratura tedesca II (classe 11). Tutti gli studenti di tedesco devono sostenere 3 prove propedeutiche
    NOVITA' dall'AA 2014/15:
    La prova prop. del III° anno (T3) constisterà a partire dall'appello di maggio 2015 di due parti: Textarbeit (
    Prova scritta) e Colloquium (prova orale). Non è più prevista l’attribuzione del voto interno di lettorato.

  • Fiscalizzazione con voto interno di lettorato:
    Per il I. e II. anno: Solo se lo studente ha frequentato il lettorato con regolarità (75% min. di presenze) e in modo attivo (partecipazione alle discussioni in aula, ai test intermedie, regolare consegna dei compiti a casa, ecc.)  la prova orale può essere sostituita dal voto interno di lettorato (Lektoratsnote = LN).
    Il voto definitivo della prova prop. (Gesamtnote o Endnote) viene calcolato nel momento della pubblicazione dei voti scritti (Notenaushang) e viene registrato dai docenti di lingua una volta superato l'esame corrispondente di Lingua tedesca o Lingua e Letteratura tedesca (per il III° anno dei CdS L-11 e L-15, vedi  regolamento).
  • Fiscalizzazione del voto della prova prop. per studenti senza voto interno:
    Dopo aver superato le parti scritte della prova prop. lo studente non frequentante (o comunque non in possesso di un voto interno) deve presentarsi agli appelli della prova orale. Il voto definitivo della prova prop. viene calcolato al termine del colloquio orale di lettorato e viene registrato dai docenti di lingua una volta superato l'esame corrispondente di Lingua tedesca (L-12) o eventualemente di Lingua e Letteratura tedesca (vedi regolamento). NON E' POSSIBILE REGISTRARE IL VOTO DELLA PROVA PROP.  DURANTE IL RICEVIMENTO STUDENTI.
  • Sessioni separate: Entro febbraio 2015 lo studente può ancora sostenere le singole parti di esame (Grammatik, Textarbeit ecc.)  separatamente, ovvero entro le cinque sessioni successive al primo appello con esito positivo.  A partire dall'aa 2014/15 saranno introdotte per il I. e III. anno nuove regole (vedi Novità T1 e T3).
  • Non si possono sostenere prove propedeutiche di annualità diverse nella stessa sessione d'esame. I voti delle prove propedeutiche del II° e III° anno triennale e del II° anno specialistica sono validi solo se quelli dell’annualità precedente sono stati registrati.
  • Validità dei voti (fino a feb. 2015): la prova propedeutica deve essere completata e fiscalizzata entro sei sessioni successive. Il voto di ciascuna parte rimane valido per le cinque sessioni successive alla data dello svolgimento dell’esame, dopodiché decade. Per gli studenti non frequentanti (esterni) è previsto un colloquio orale (per il programma cfr. le apposite pagine su questo sito) da sostenere comunque entro il quinto appello dalla prima prova scritta valida. A partire dell'aa 2014/15 saranno introdotte nuove regole (vedi Novità T1 e T3).
  • Parti d'esame non superate: Nel caso che non si raggiunga la sufficienza in una delle parti scritte, sarà possibile ripeterla entro le cinque sessioni successive alla prima prova. Nel caso non si raggiunga la sufficienza complessiva in quest arco di tempo sarà necessario ripetere tutto l’esame.  A partire dell'aa 2014/15 saranno introdotte nuove regole (vedi  Novità T1 e T3)
  • Uso di vocabolari ed altri ausili: Durante le prove scritte (ed orali), oltre al materiale fornito dai lettori e l'occorrente per scrivere, non è permesso l'uso di vocabolari o di altri ausili. Sono ammessi:
    • il vocabolario monolingue per la Textarbeit
    • il vocabolario bilingue per la prova di traduzione.
Telefonini ed altri dispositivi elettronici devono essere spenti e tenuti in tasca.
I lettori ritireranno il compito degli studenti che non si attengono a queste regole.
  • Vecchio ordinamento: Gli studenti fuori corso iscritti a vecchi ordinamenti che devono ancora superare una prova propedeutica di lingua tedesca devono informarsi presso la Prof.essa Costa quale prova dell'ordinamento attualmente in vogore possa sostituire quella ancora da sostenere.

Procedimento Registrazioni

  • Per sapere come registrare il voto finale della prova propedeutica e dei relativi esami ufficiali clicca qui.





Università di Torino / Lingue / Lettorati ed esercitazioni linguistiche / Lettorati di tedesco / Prove propedeutiche
Ufficio: via Sant'Ottavio, 20   -  10124 Torino   -  Palazzo Nuovo:   3. piano     stanza 43     tel. 011 670 3710
Ultimo aggiornamento:  28/07/2014


torna indietro - home page